Festa di Garibaldi edizione 2013

Cesenatico non può fare a meno del ricordo e della presenza di Giuseppe Garibaldi, nel suo territorio e nella sua storia e viceversa. Entrambi sono uniti da un rapporto indissolubile che rasenta la simbiosi. Cesenatico, nelle giornate di sabato 3 e domenica 4 agosto 2013, farà una full immersion nel passato, grazie alla tradizionale festa dedicata a Giuseppe Garibaldi, che rievocherà un importante momento storico accaduto nella piccola cittadina marittima. Sarà un week end all’insegna dello spettacolo e delle rievocazioni storiche, nella fattispecie un episodio che riguarda l’eroe dei due mondi. Era il 2 agosto 1849, quando Giuseppe Garibaldi, insieme alla moglie Anita e alle camicie rosse, giunse a Cesenatico, che a quei tempi era uno dei principali scali dell’Adriatico, per potere imbarcarsi e raggiungere Venezia, che era in rivolta contro gli austriaci, a questo proposito va ricordata la figura del patriota Daniele Manin. Dopo essersi imbarcato con dodici bragozzi e una tartana, Garibaldi tentò di prendere il largo, ma il viaggio non giunse mai a destinazione, perché fu intercettato dalla flotta austriaca, e fu costretto a sbarcare vicino alla località di Magnavacca, l’attuale Porto Garibaldi. La festa che Cesenatico dedica a Garibaldi avrà anche lo scopo di rievocare questo importante periodo storico. Centinaia di garibaldini, tutti rigorosamente in camicia rossa, a partire dalle ore 21.30, invaderanno Cesenatico, dando vita a uno spettacolo davvero unico. La festa si svolgerà al vecchio Squero, con il tradizionale palio della cuccagna fra i quartieri di Cesenatico. La giornata successiva comincerà al mattino con la sfilata storica, continuando con l’escursione a bordo di motonavi con l barche storiche. La serata si concluderà con musica, spettacolo e fuochi di artificio.

Alberghi di Cesenatico Consigliati